Firewalker - citazioni dal web

RSS

Kon, per quella (quelle, mi pare) che parlano di “vagina troppo stretta”. Non sono un medico e non ricordo il termine tecnico, ma so per certo che c’è una malformazione in cui la vagina è (appunto) ristretta; almeno in alcuni casi devi operare. “So per certo” perché ne puoi leggere nel libro *autobiografico* “Il corpo non dimentica” di Violetta Bellocchio.

Anonimo

kon-igi:

Rigiro il suggerimento a coloro che possono essere interessate. Grazie.

Ma anche in quel caso la valutazione la deve fare il ginecologo

formedivita:

La risposta alla questione sul perché esiste la vita, intesa in senso fisico, biochimico, biologico, è molto semplice: perché, in determinate condizioni ambientali, alcuni stati di equilibrio implicano la vita e non può essere altrimenti.

'Nzomma? Che aspettate a seguire formedivita? Followatelo!

formedivita:

Si può attribuire una funzione ad un processo biologico o ad una struttura di un organismo quando ci sembra di aver capito il suo scopo o la sua utilità. Processi e strutture dei viventi espletano la loro funzionalità senza intenzionalità, in modo automatico.

La Scuola di Ancel » Come ridurre lo spreco di cibo: un esempio francese

Ecco un’altra cosa interessante

Tutto quello che c’è da sapere sulla dieta alcalina

dietcuriosity:

Tutto quello che c’è da sapere sulla dieta alcalina

scala acido baseCos’è la dieta alcalina?

La dieta alcalina, o dieta del pH, è un regime alimentare basato sull’assunzione prevalente di cibi con potere alcalinizzante, ovvero che fanno aumentare il pH dell’organismo. Questa accortezza, secondo i fautori di questa condotta, permette di prevenire e curare diverse malattie, anche molto gravi.

Alimenti tipici della dieta alcalina

Sì No
  1. Quasi tutta la verdura…

View On WordPress

Un caro amico è morto per una mio-pericardite (non aveva nemmeno 40anni). So che non è il tuo campo, ma quanto sfortunati si dev'essere per morire cosi? :(

Anonimo

kon-igi:

Purtroppo la pericardite è una patologia seria che se non viene trattata e ridotta tempestivamente porta, appunto, a serie conseguenze.

Magari c’era un’infezione silente o sottovalutata che ha portato a un versamento e a un tamponamento cardiaco…

Sapevo che anche le carie da stafilococco possono essere causa di sequele che portano a pericardite. In pratica il batterio entra in circolo dal dente e arriva al cuore, infettandolo.

did-you-kno:

France was still executing people with guillotines when the movie Star Wars came out.
Source

USA was still executing people with electric chair, fusillading, lethal gas, hanging or lethal injection when the movie Transformers 4 came out

did-you-kno:

France was still executing people with guillotines when the movie Star Wars came out.

Source

USA was still executing people with electric chair, fusillading, lethal gas, hanging or lethal injection when the movie Transformers 4 came out

Salve doc, un mio amico mi ha consigliato di fare diversi clisteri di acqua e caffè per depurare il fegato. Cosa ne pensa? Meglio se cambio amico?

Anonimo

kon-igi:

Oppure fagli bere quel caffè…

cribbio la depurazione epatica prende piede. Speravo che l’idrocolonterapia fosse il fondo oltre il quale sarebbe stato impossibile scendere…

kon-igi:

Ora mi monto un pannello lcd da 170 pollici sul tetto del mio fuoristrada e lo faccio andare in loop.

kon-igi:

Ora mi monto un pannello lcd da 170 pollici sul tetto del mio fuoristrada e lo faccio andare in loop.

(Fonte: ForGIFs.com)

kon-igi:

Salve doc, volevo chiederle un parere. Da circa 6 mesi ho un problema: continuo a deglutire saliva e muco, circa 6/7 volte al minuto, avvertendo maggiormente il problema mentre mi corico per andare a dormire. Questo comportamento (diciamo involontario, perché quando tento di non mandare giù mi sento come se stessi soffocando) mi causa secchezza alla gola a lungo andare, difficoltà a respirare e ad addormentarmi e non riesco in alcun modo a star meglio. Sono stata dal dottore ed ha pensato che si trattasse di un raffreddore virale, quindi mi ha dato da fare suffumigi con delle fialette al l’estratto di eucalipto e cortisone che non mi hanno fatto notare miglioramenti. Essendo anche io una tipa abbastanza ansiosa, ho pensato anche questo punto di vista, infatti il mio dottore ha provato a somministrarmi delle gocce di fiori di Bach e un’altra preparazione a base di tiglio, iperico e valeriana. Nulla anche qui. Allora ha pensato di vedere se il problema avesse potuto essere causato dallo stomaco (dato che anche mio padre soffre di gastrite cronica), quindi ho fatto un’altra cura a base di pantoprazolo e un anti-reflusso ma anche a questa cura è risultata inefficace. Non so cosa fare, sono disperata! Lei cosa mi consiglia di fare? Mi perdoni i tanti messaggi. La saluto e la ringrazio anticipatamente.

A occhio e per quanto possa valere il pensiero di uno dall’altra parte del monitor che 1) non ti vede 2) aggiusta le ossa 3) nasconde le M&M’S sotto il cuscino in caso di emergenza, sembrerebbe un problema di post-nasal drip syndrome e sarebbe interessante valutare la percentuale di secreto salivare rispetto a quello nasale, per capire se la tua è più una scialorrea o più una rinorrea.
Se gli inibitori di pompa protonica non hanno migliorato il sintomo, forse sarebbe il caso che tu facessi un’approfondita visita ORL, dove lo specialista potrebbe controllare con un rinoscopio l’effettiva presenza di infiammazione, ipertrofie o leakage di varia natura.

Aggiungo una nota di colore. I suffumigi sono parzialmente efficaci solo in caso da raffreddore da rhinovirus (che comunque è il più frequente), solo nei primi momenti (quando comincia a esserci mal di gola e ancora non c’è iperproduzione di muco) e solo se fatti costantemente, non 5 minuti al giorno ma almeno tre o quattro volte al giorno.

Questo perché rhinovirus è termosensibile e non riesce a replicarsi a temperature maggiori di 35 °C. Cosa che ci fa comodo perché, in caso contrario, sarebbe capace di infettare quasi qualunque cellula umana, causando uno sterminio che nemmeno peste e vaiolo insieme.